saltar al contenido

BLACK SUMMER DAYS -20% EN TODOS

Pago contra reembolso disponible ☑

Correo electrónico

Federe bambini: tutto quello che c’è da sapere

Federe bambini: tutto quello che c’è da sapere

Federe bambini: tutto quello che c’è da sapere

Sei indecisa e non sai quale federa per bambini comprare? Vediamo di capire meglio di cosa ha bisogno tuo figlio e come garantirgli la massima protezione.

Un intero articolo sulle federe per bambini potrebbe far sorridere, ma non è così. L’argomento, infatti, è piuttosto dibattuto fra le mamme, anche perché, parliamoci chiaro, le informazioni in rete sono poche e contraddittorie.

Quando si tratta di bambini, c’è da impazzire. Ognuno dice la sua, ogni pediatra segue le sue linee guida, ogni pedagogista ha le sue teorie. E in mezzo a tanta confusione, rimani, tu, che ancora ti stai chiedendo come deve essere il cuscino di tuo figlio e a quali federe per bambini affidare la salute e il riposo del tuo piccolo. Vediamo, dunque, di fare un po’ di chiarezza.

Federe cuscini bambini: servono davvero?

La domanda, in realtà, è mal posta. La prima cosa da chiederti è se tuo figlio abbia davvero bisogno di dormire con un cuscino. Sembra una questione banale, ma non lo è. Forse non ci hai mai riflettuto, ma l’esigenza del cuscino non è affatto scontata, ma è strettamente correlata alla posizione adottata per dormire.

Se tuo figlio dorme a pancia in giù, hai risolto il problema: non avrà bisogno di alcun cuscino, perché la testa, per mantenere la spina dorsale dritta, deve essere appoggiata direttamente sul materasso. Al contrario, un cuscino, e la relativa federa per bambino, sarà indispensabile qualora tuo figlio dorma su un fianco, al fine di sostenere la testa ed evitare che il peso comprima la spalla su cui è appoggiato.

Nel caso tuo figlio preferisca dormire supino, allora è solo una questione di preferenze. In ogni caso, il cuscino non dovrà mai essere molto spesso, per scongiurare un’eccessiva flessione della zona cervicale.

Chiarita la questione del dormire con il cuscino, torniamo alla domanda iniziale: le federe per i cuscini dei bambini servono davvero? La risposta è sì, indipendentemente da come dormono i tuoi figli. Questo perché, anche se non lo utilizzano per dormire, tutti i bambini amano avere un cuscino sul letto, che li faccia sentire grandi come mamma e papà. E poi, lo sanno tutti: durante la notte, abbracciare un morbido cuscino è il rimedio più potente per allontanare i mostri più spaventosi!

Federe cuscini per bambini: ogni quanto si cambiano

I tempi di utilizzo di lenzuola e federe per bambini sono gli stessi della biancheria degli adulti: le lenzuola andrebbero cambiate almeno una volta alla settimana, mentre le federe dei cuscini dei bambini, che sono a contatto con il viso, anche ogni 2/3 giorni.

Questo in teoria, perché talvolta è necessario farlo anche più spesso. Soprattutto nel caso dei bambini più piccoli, che ancora prendono il biberon a letto e, magari, rigurgitano o lasciano scivolare sul cuscino qualche goccia di latte.

Inoltre, considera che i bambini in età prescolare amano usare i cuscini del letto per giocare, per sedersi per terra, talvolta come oggetti da lanciare durante i loro giochi più scatenati. Evidente, quindi, che in questi casi il cambio di federa potrà avvenire anche tutti i giorni.

Ma quindi, qual è la federa migliore per i cuscini dei bambini? La scelta non è facile. La migliore federa del cuscino per bambini è quella in seta, che come nessun’altra garantisce protezione: anallergico, antisettico e termoregolatore, questo tessuto è infatti il top per i più piccoli. Ma se tuo figlio amare usare il cuscino anche per altre attività, puoi pensare a comprargliene due, uno rivestito con federa in seta, per fare la nanna, e uno con federa in cotone, per tutte le altre occasioni.

federa di seta bambina

Federe per cuscini bambini: come togliere le macchie più insistenti

Per una federa da cuscino per bambini, talvolta il normale lavaggio in lavatrice potrebbe non bastare. Saliva, sudore, latte, sebo dei capelli, ma anche medicinali, che spesso devono essere somministrati in piena notte e irrimediabilmente finiscono sul cuscino, potrebbero macchiare le federe in modo tale, da richiedere qualche sforzo in più da parte tua.

Se la federa per il cuscino del letto del bambino è in cotone, i metodi più gettonati sono quelli che sfruttano il potere del succo di limone, del bicarbonato e dell’aceto. Per gli aloni di sudore, difficili da rimuovere alle temperature più basse, immergi la federa del bambino in una soluzione di acqua calda, a cui aggiungerai il succo di 6 limoni. Consideralo un prelavaggio, al termine del quale potrai lavare la federa in lavatrice, come al solito.

Un’altra soluzione è quella offerta dal connubio di aceto e bicarbonato. Per eliminare le macchie dalle federe per bambini, immergile in acqua calda con 125 ml di aceto e 90 g di bicarbonato. Dopo alcune ore di ammollo, potrai procedere al normale lavaggio in lavatrice.

Se invece hai optato per federe per bambini in seta, allora immergile in acqua, rigorosamente fredda, con del sapone di Marsiglia. Trascorse alcune ore, strofina delicatamente la macchia e inserisci la federa in lavatrice, scegliendo un programma per delicati. Se desideri disinfettare la federa del bambino in modo più profondo, prevedi un ulteriore ammollo in acqua fredda, con mezzo bicchiere di aceto. In questo caso, però, fai sempre un piccolo test su una parte poco in vista della federa, come ad esempio il lembo di tessuto che finisce all’interno del cuscino, per verificare che il tessuto non si danneggi.

Come igienizzare i cuscini del letto dei bambini

Lavare ed igienizzare le federe per i cuscini dei bambini, però, non basta: anche i cuscini devono essere periodicamente trattati in modo adeguato, al fine di eliminare muffe, acari e batteri.

Nonostante quello che potresti pensare, non è necessario portarli in lavanderia. I cuscini per bambini possono essere lavati in lavatrice, a patto che il materiale lo consenta. Prima di  inserirli nell’elettrodomestico, infatti, controlla le indicazioni sull’etichetta e, qualora tale modalità di lavaggio si autorizzata, attieniti alla temperatura indicata.

Se sul detersivo non ci sono particolari attenzioni da prestare, è essenziale invece aver cura della fase di risciacquo. Questo è il momento ideale per aggiungere dell’igienizzante, meglio se liquido e, se ti piace il profumo, un ammorbidente. Ricorda di effettuare il risciacquo almeno due volte e di far asciugare il cuscino al sole, per evitare la formazione di muffe.

Una volta che anche il cuscino sarà igienizzato, ricoprilo con la federa per bambini, meglio se in seta, e il tuo bambino sarà pronto per usarlo di nuovo.

Envío GRATIS en 24-48h

Devoluciones gratuitas en 30 días

Embalaje ecosostenible

¿Tienes preguntas? Escríbenos a info@offtopicbrand.com