15% di sconto ✅ arrow_upward
Passa al contenuto

Sconto 15% se ti iscrivi alla newsletter🎃

Spedizione Gratis in 24/48 h ✈

Disponibile Pagamento in Contrassegno ☑

Email

Capelli sfibrati e secchi? Mai rassegnarsi!

Capelli sfibrati e secchi? Mai rassegnarsi!

Crespi, opachi e fragili, i capelli secchi e sfibrati sono l'incubo di tutte le donne. Vediamo come prendersene cura per evitare il problema.

Se avete una chioma folta e fluente lo sapete bene: il passo dai capelli sfibrati alle doppie punte è brevissimo! Purtroppo gli stili di vita, sommati alle eventuali cause endogene ed esogene, sono i peggiori nemici dei vostri capelli, che messi sotto attacco, prima si seccano, poi si assottigliano e infine si spezzano, costringendovi ad un look spento e trasandato.

La buona notizia è che non è detto che debba finire così, nemmeno se avete capelli fragili e sottili.

Tutte le cause dei capelli sfibrati

Il capello sfibrato non è nient'altro che un capello che ha subito un danno irreversibile nel suo stadio più esterno, ossia la cuticola. Questa è composta da cheratina, che si configura come una vera e propria corazza, il cui unico scopo è quello di difendere il capello dagli attacchi degli agenti chimici e ambientali. Quando la cuticola è estremamente danneggiata, il capello si assottiglia,  diventando sempre più fine e debole, fino al punto in cui la punta tenderà a dividersi in due, o addirittura tre punte, fino a spezzarsi.

Essenzialmente, le cause di questo problema sono due:

  1. Cause endogene – i capelli perdono la loro vitalità in conseguenza di squilibri ormonali, stress o di un'alimentazione errata. In questo caso, prima di adottare qualsiasi tipo di trattamento, converrà rivolgersi ad un medico, che possa trovare rimedio per la patologia, causa dei capelli sfibrati.
  2. Cause esogene – in questa categoria rientrano gli agenti chimici, come le tinte o il cloro delle piscine, l'inquinamento o un'esposizione eccessiva ai raggi solari, che secca i capelli in modo traumatico.

Vale la pena sottolineare che, mentre nel primo caso sarà opportuno ricorrere a trattamenti ad hoc, nel secondo potrebbe invece essere sufficiente adottare contromisure adeguate, che riparino e proteggano i capelli dagli attacchi degli agenti esterni.

Capelli sfibrati: rimedi e trattamenti

Se il vostro problema sono i capelli sfibrati, sappiate che la prima cosa da fare è tagliare le punte, anche qualora non fossero diventate doppie o triple. In questo modo, eliminerete la parte più danneggiata dei capelli, potendovi concentrare su quella più sana.

Il vostro obiettivo è ricreare la cuticola, per fare in modo che questa possa tornare a proteggere efficacemente la corteccia, ossia la parete intermedia del capello, quella che contiene il pigmento responsabile del colore della vostra capigliatura.

Una volta rimosso il problema, è arrivato il momento di coccolare i vostri capelli con i prodotti più adeguati. Non vi stupirà scoprire che i migliori prodotti per capelli secchi e sfibrati sono quelli che contengono oli e burri nutrienti e idratanti, come l'olio di jojoba, quello di mandorle, di cocco, di argan, il burro di karité o i semi di lino. Tutti ingredienti chesi prenderanno cura dei vostri capelli, riportandoli con il tempo alla loro naturale lucentezza e salute. 

capelli sfibrati cause e rimedi

Gli accorgimenti per combattere capelli secchi e sfibrati

Una volta risolto il problema non vorrete mica tornare al punto di partenza, giusto? Per evitare di dover riaccorciare il vostro taglio preferito e ricominciare con tutta la trafila di trattamenti, dovrete prendervi cura dei vostri capelli prima che diventino secchi e sfibrati. Come? Con qualche piccolo accorgimento:

  • quando asciugate i capelli, evitate le temperature troppo alte e un uso eccessivo della piastra.
  • rinforzate i capelli sfibrati con trattamenti specifici, solitamente a base di pappa reale o cheratina.
  • applicate spesso maschere, per mantenere i capelli nutriti e ben idratati.
  • evitate le decolorazioni e le tinture troppo aggressive.
  • se andate in piscina, prima di mettervi la cuffia, applicate dell'olio d'oliva sulle punte.
  • preferite pettini che non strappino i capelli e spazzole setose.
  • ricorrete alle protezioni prima di esporvi al sole.
  • bevete molto e consumate cibi ricchi di vitamine A e B12.
  • limitate l'assunzione di alcol e nicotina.
  • utilizzate degli scrunchies per capelli in seta, che a differenza di tutti gli altri, non spezzano i capelli, né al momento di fare l'acconciatura, né al momento di smontarla.

Un ultimo consiglio: sebbene amiate i capelli appena lavati e messi in piega, ricordate che lo shampoo e il phon non sono amici dei vostri capelli. Quindi, quando possibile, cercate di non superare i tre lavaggi alla settimana.

 

 

 

 

Spedizione GRATIS in 24-48h

Reso gratuito entro 30 giorni

Packaging ecosostenibile

Hai domande? Scrivici a info@offtopicbrand.com